Welcome

Eleva le tue conoscenze del mondo digitale un tema alla volta!

Il 22 ottobre 2019 prenderà il via Redder Level UP, la prima edizione della conferenza annuale di Redder. Quest’anno prenderà parte al DigitalMeet (www.digitalmeet.it), il più grande contenitore di eventi digitali d’Italia.
Redder Level UP è una conferenza a traccia singola che mira a collezionare interventi di alta qualità su temi digitali di attualità. I partecipanti avranno modo di avanzare di livello ampliando le proprie conoscenze.
L’evento si terrà in una location esclusiva, un’altissima torre che si affaccia sull’intera città di Venezia: la Venezia Heritage Tower.

Perchè dovrei partecipare?

Perchè Level UP è l’occasione per tornare a casa con delle informazioni e degli spunti completamente diversi rispetto alla tendenza, ma sui temi di tendenza: che tu sia un manager o un professionista dell’IT, questa conferenza ti fornirà materiale per affrontare meglio il tuo lavoro.

Sono convinto, che si fa ora?

Registrati per ottenere il tuo biglietto, ci sono solo 100 posti disponibili!

Agenda

Redder Level UP si svolgerà il 22 Ottobre 2019 a Venezia, alla Venezia Heritage Tower (https://www.veneziaheritagetower.com/).
Il programma consiste in un pomeriggio a traccia singola con sessioni di alta qualità pensate per spiegare ed ispirare.

13.30 – 14.30 Registrazione e visita gratuita al museo
14.30 – 14.40 Welcome
14.40 – 15.20 Pietro Abate | BlockChain: Applicazioni reali per le aziende con gli Smart Contracts Tezos
15.20 – 15.30 mini break
15.30 – 16.10 Giacomo Boracchi | Reti neurali per l'interpretazione delle immagini
16.10 – 16.55 coffee and snacks break
16.55 – 17.35 Stefano Zanero | WarGames: Strategie di CyberSecurity per IT Manager
17.35 – 17.45 mini break
17.45 – 18.25 Daniela Redolfi | GDPR: Furti d'identità attraverso l'abuso dei diritti dell'interessato
18.25 – 18.35 mini break
18.35 – 19.15 Luca Finotti | Internet Exchanges, Net Neutrality e Internet Freedom
19.15 – 19.30 Closing
19.30 – 21.30 Top of the Tower Party: Aperi-cena con Arcade anni 80, HiFi e vinili
Riserva il tuo posto

Questo evento ha solo 100 posti. Riserva il tuo posto il prima possibile, la registrazione chiuderà una settimana prima dell'evento!

Speakers

Pietro Abate
Pietro Abate
Senior Researcher | Nomadic Labs – Paris
Pietro lavora da circa due anni a Nomadic-Labs, compagnia Parigina che si occupa della ricerca e sviluppo della piattaforma Tezos. Li, Pietro si occupa di ricerca e sviluppo nell’ambito della tecnologia blokchain, dello sviluppo del software Tezos, oltre che ad attività di formazione.
Pietro ha conseguito il suo dottorato in informatica teorica alla Australian National University con una tesi sulla dimostrazione automatica e logica modale. Prima di entrare nel mondo della blockchain, Pietro ha lavorato in varie università Parigine come ricercatore.

Daniela Redolfi
Daniela Redolfi
Lawyer, Data Protection Officer | Milan
Daniela è avvocato in Milano. Si occupa di diritto dell’ICT. Ha lunga esperienza nell’applicazione della disciplina normativa relativa alle nuove tecnologie dell’informazione in ambito aziendale e nel settore pubblico. Ha insegnato informatica giuridica presso l’Università LIUC per molti anni. Svolge attività di docenza e consulenza in merito alla compliance di prodotti e servizi ICT alla normativa di settore. E’ Data Protection Officer in ambito pubblico e privato.

Stefano Zanero
Stefano Zanero
Associate Professor | Politecnico di Milano
Stefano ha ricevuto un dottorato di ricerca in Ingegneria dell’Informazione presso il Dipartimento di Elettronica, Informazione e Bioingegneria del Politecnico di Milano, dove è attualmente professore associato di “Computer Security” e “Informatica Forense”. Tra i suoi interessi di ricerca figurano la virologia informatica, la sicurezza dei sistemi cyber-fisici, e la cybersecurity in genere. Oltre all’attività didattica presso varie strutture universitarie italiane ed estere, ha partecipato come relatore a numerosissimi convegni internazionali, ed è autore di oltre 90 articoli scientifici pubblicati su riviste e conferenze. È Senior Member dello IEEE (Institute of Electrical and Electronics Engineers), della IEEE Computer Society, e della ACM (Association for Computing Machinery), oltre ad essere socio fondatore di AIPSI (Associazione Italiana Professionisti della Sicurezza Informatica), capitolo italiano di ISSA (Information System Security Association), di cui è “Fellow”. Giornalista pubblicista, ha ricevuto in passato un premio per la sua attività divulgativa. È inoltre fondatore e presidente di Secure Network, una società di consulenza, formazione e servizi alle imprese in tema di sicurezza dell’informazione; co-fondatore di 18Months S.r.l., azienda che sviluppa soluzioni di cloud-based ticketing; co-fondatore di BankSealer, spinoff universitaria nel settore FinTech dedicata all’analisi delle frodi.

Luca Finotti
Luca Finotti
CTO | VSIX (Università degli Studi di Padova)
Luca si occupa della gestione, della progettazione e del supporto strategico ai servizi del VSIX, il NAP del Nord Est. Il suo ruolo consiste nella promozione del peering e della cooperazione tra Autonomous System, nella definizione delle linee guida per lo sviluppo tecnologico dei servizi dell’Internet Exchange attraverso analisi di mercato, nella ricerca dei partner tecnologici appropriati e nel coordinamento delle attività di sperimentazione e implementazione.
In passato è stato Network Administrator presso l'Università degli Studi di Torino, dove si è occupato del coordinamento della attività del gruppo per la gestione dei servizi di rete di Ateneo e supporto tecnico alla progettazione del NAP del Nord Est VSIX in collaborazione con l’Università di Padova.
Nella sua carriera si è occupato anche di:
– Sperimentazione IP over DVB-T unicast per CSI Piemonte
– Analisi dei meccanismi di QoS per l’ottimizzazione dei servizi satellitari a larga banda per Eutelsat
– Work Package: "Scouting tecnologico, installazione e configurazione di servizi per lo streaming e la videocomunicazione" per Vodafone Omnitel
– Supporto tecnico alla realizzazione della Convenzione per la "Videocomunicazione 2", stipulata da Consip S.p.A., per conto del Ministero dell’Economia e delle Finanze


Giacomo Boracchi
Giacomo Boracchi
Associate Professor | Politecnico di Milano
Giacomo è Professore Associato presso il Dipartimento di Elettronica, Informazione e Bioingegneria del Politecnico di Milano. Ha ricevuto il dottorato in Ingegneria dell’Informazione presso il Politecnico di Milano (2008) e la laurea in Matematica presso l’Università Statale degli Studi di Milano (2004). I suoi interessi di ricerca riguardano algoritmi e modelli per analizzare/elaborare immagini e di machine learning. In particolare, Giacomo Boracchi si è occupato di algoritmi per migliorare la qualità delle immagini (denoising e deblurring), rilevare cambiamenti e anomalie in immagini e stream di dati (change e anomaly detection), adattare modelli data-driven (domain adaptation). Dal 2016 ha insegnato corsi di dottorato riguardanti l’analisi e classificazione di immagini presso il Politecnico di Milano e la Tampere University (Finlandia).
È responsabile di progetti di ricerca riguardanti algoritmi per analizzare immagini a raggi X (in collaborazione con la Gilardoni Raggi X), per monitorare la produzione di semiconduttori (in collaborazione STMicroelectronics) e per rilevare anomalie in sessioni web (in collaborazione con Cleafy). Ha pubblicato più di 70 articoli in riviste e conferenze internazionali ed è associate editor di IEEE Transactions on Image Processing e di IEEE Computational Intelligence Magazine. Nel 2015 ha ricevuto “IBM Faculty award”, nel 2016 “Outstanding Paper Award in IEEE Transactions on Neural Networks and Learning Systems” e nel 2017 il “Nokia Visiting Professor Scholarship”.

Daniel Ponticello
Daniel Ponticello
CEO e Direttore Tecnico di Redder | Moderatore
Daniel si occupa giornalmente di architetture di sistemi complessi, di sistemi di comunicazione basati su IP, di Software Defined Radio, e Software Defined Network. È Blackhat Alumni dal 2013, esperto di sicurezza IT, e frequentatore regolare del Defcon (di solito lo potete trovare al packet hacking village).
Sysadmin Unix (FreeBSD) e Linux (Redhat/Centos) dal 2004.
Programma in Python, automatizza processi con Ansible, guida un'auto full electric, organizza concerti musicali in video conferenza. E viaggia veramente tanto.

Location

Redder Level UP si svolgerà nella Venezia Heritage Tower, una torre di raffreddamento del 1938, l’unica rimasta a Venezia, salvata dalla demolizione e ora restaurata e riqualificata.
Posizionata strategicamente alle porte di Venezia e del nuovo ingresso portuale, la Torre gode di una meravigliosa vista sulla città, nella sua duplice anima industriale e artistica.
La Venezia Heritage Tower è un ponte tra passato e futuro, e tra tradizione e innovazione.

Travel

Puoi raggiungere l’evento in:

Treno: 6 minuti in taxi dalla stazione Venezia-Mestre.
Aereo: 17 minuti in taxi dall’aeroporto di Venezia Marco Polo.
Autobus (sconsigliato poiché pericoloso nel tratto a piedi): 25 minuti a piedi dalla fermata “Bandiera Durando” del 53E.
Auto: 10 minuti dal casello autostradale Venezia Mestre.
Parcheggio: la location ha più di 150 posti auto.


Se hai bisogno di ulteriori informazioni, scrivici a

Raggiungi la location con google maps

Accessibilità

L’evento è accessibile alle persone con disabilità motoria. La location, infatti, ha una rampa all’esterno che permette l’accesso alla torre, un ascensore che collega i diversi piani, e bagni attrezzati al piano terra e al primo piano.
Se hai bisogno di chiederci indicazioni o farci domande riguardo all’accessibilità dell’evento per le tue necessità, puoi scriverci a . Faremo il possibile per permetterti di partecipare. Aiutaci a migliorare il nostro evento rendendolo più accessibile per te e per gli altri!